BG ITA EN
Evelina Papazova
FESTIVAL e Partecipazioni
L'insegnamento
Danza Orientale
Gli stili della danza
La musica araba
Strumenti arabi
Ritmi arabi
L'Oriente nell'Arte
Corsi
Spettacoli e video
Articoli e curiosità
Galleria
La stampa
Notizie
Siti amici
Contatti
Libro degli Ospiti
Home


Benefici della danza


I benefici della Danza Orientale


Dalla tradizione delle danze sacre e rituali dell’antichità
all’espressione autentica della sensualità, per entrare in contatto 
con le proprie energie profonde...



La magia della Danza Orientale ha affascinato e affascina tutt'ora generazioni di viaggiatori, alla scoperta dei paesi mediorientali.
Nasce come danza rituale, praticata nell'antico Egitto e in Mesopotamia,a simboleggiare la fecondita' della donna; si sviluppa come forma di intrattenimento e disciplina coreografica, per infine essere utilizzata come vera e propria terapia. Il percorso dello sviluppo di questa danza ha attraversato quindi secoli, da rito, a spettacolo, a disciplina, a terapia, mutando i giudizi, il modo di sentire la musica, provocando reazioni, scalpori, storie e leggende. Si e' arricchita di espressioni, di stili, di creativita', generando al giorno d'oggi un vero e proprio fenomeno di appasionati della musica e della danza araba.

             

Perche' imparare la danza orientale?

Innanzitutto cio' che spinge la donna ad avvicinarsi a questo tipo di danza e' quell'indomabile attrazione e curiosita' per il mondo orientale, in secondo luogo e' per quel senso di benessere che induce gia' di primo impatto con il solo ascolto delle musiche orientali.
L'avvicinamento a tale disciplina, perche' abbia dei risvolti positivi e privi di complessi, deve avvenire in modo spontaneo da parte della donna, che, prima di intraprendere questa disciplina, dovrebbe avere gia' predisposto anima e corpo nel modo piu' sereno possibile. Cio' non esclude che la danza orientale sia anche di aiuto a se stessa, per il primo sblocco psico-fisico di chi si avventura le prime volte.
Imparare la danza orientale significa prima di tutto prendersi cura del proprio corpo, dedicandogli una serie di salutari esercizi ginnici diretti nei punti piu' critici. Purificare, attraverso il saldo contatto con la terra, il nostro spirito dalle energie negative, attirate durante il quotidiano; significa riacquistare fiducia in se stesse, e sul proprio corpo, strumento di espressione e parte viva e principale della nostra vita.

                      

Ma che significa riacquistare fiducia nel proprio corpo?


Non significa fare di tutto per scoprirlo, esibendo cosi' una disinibizione forzata. Significa in primo luogo averne rispetto, per noi stesse e per imparare ad utilizzarlo come mezzo di comunicazione con gli altri. Scoprire determinate parti del corpo per accentuarne i movimenti, non significa denudarsi, perche' non avrebbe alcun senso e assumerebbe altri significati, che non competono nel nostro campo.

 

La Danza Orientale non ha nessun scopo di sedurre qualcuno, deve sedurre voi stesse.

 

Questa danza entra a far parte della nostra vita come espressione unica di dedizione e noi stesse, e di creativita', utilizzando un'arte antica che ritorna al giorno d'oggi, come bisogno di evasione dalla materialita' e da un mondo inospitale per gli spiriti piu' sensibili.





© 2014 Evelina Papazova - Scuola di Danza Orientale. Tutti i diritti riservati.
disegno e programmarsi: WebDesign Ltd. Proffesionals fa la differenza ...